Ortodonzia trasparente: come funziona l’apparecchio trasparente

L’ortodonzia trasparente è diventata, negli ultimi vent’anni un’alternativa efficace e molto meno evidente rispetto al tradizionale apparecchio metallico con bracket. Si tratta di una soluzione sempre più scelta dagli adulti, che hanno potuto ritrovare il sorriso in modo discreto, grazie alle mascherine trasparenti. Da Odontoiatria FQ a Città di Castello disponiamo dei migliori esperti in ortodonzia trasparente: ci occupiamo di allineare i denti con apparecchi invisibili per fare in modo che il paziente si senta più a suo agio e sicuro di sé. Ma come funziona questo tipo di trattamento? 

I dispositivi ortodontici invisibili funzionano allo stesso modo dell’apparecchio metallico tradizionale, esercitando una pressione sui denti e spostandoli progressivamente verso la giusta posizione. Le mascherine si adattano in modo perfetto all’arcata dentale del paziente, differenziandosi di alcuni millimetri, proprio per cercare di muovere i denti e posizionarli nel modo corretto.  

Gli aligner trasparenti, dunque ti consentono di ottenere il sorriso che vuoi senza dover cambiare stile di vita. Contatta il nostro studio dentistico a Città di Castello per scoprire tutti i vantaggi dell’ortodonzia trasparente.

Quanto tempo si tiene l’apparecchio trasparente

Il trattamento di ortodonzia trasparente viene effettuato attraverso l’applicazione programmata di allineatori trasparenti (le mascherine o aligner). Questi ultimi sono realizzati con materiali di altissima qualità e studiati per adattarsi all’arcata dentale del paziente, andando a correggere il difetto di allineamento. La scelta dell’apparecchio trasparente viene naturalmente consigliata dall’odontoiatra, in base al caso specifico e all’anamnesi del paziente. Attraverso questo trattamento si risolvono problemi sia estetici che funzionali. La mascherina è programmata per compiere un movimento dentale impercettibile, di circa 0,2 mm e deve essere sostituita ogni 15 giorni. Seguendo l’ordine di progressione stabilito, i denti si muoveranno per arrivare alla posizione corretta. 

Quanto dura il trattamento di ortodonzia trasparente? In media dura circa dai 6 ai 36 mesi ma ogni caso specifico viene valutato dai professionisti di Città di Castello, e può durare qualche mese in più o in meno. Scopriamo ora cosa fare quando si ha un apparecchio invisibile e quali sono le buone pratiche da mettere in atto affinchè questo trattamento funzioni al meglio.

Come pulire apparecchio trasparente

L’ortodonzia trasparente è la soluzione ideale per gli adulti, che non desiderano avere il fastidio di un apparecchio fisso e per i più giovani, che possono approfittare dei vantaggi che questa soluzione offre quando si tratta di igiene dentale. Pulire un apparecchio trasparente infatti è molto semplice: lo spazzolamento dei denti avviene senza alcun problema, perché la mascherina è removibile. Per pulire gli aligner ed eliminare eventuali residui di placca e tartaro, inoltre, è sufficiente utilizzare uno spazzolino morbido e del sapone neutro.

5/5

"Ci teniamo molto a dare ai nostri pazienti la migliore esperienza possibile nel nostro studio dentistico per questo, oltre a tecnologia e sicurezza non ci dimentichiamo mai del confort...lo scanner intraorale per noi è una strumento indispensabile"

 

Sei curioso di scoprire di più? Contattaci! 

Clicca qui per la sede di Monte San Savino (AR).

Clicca qui per la sede di Città di Castello (PG). 

Per restare sempre aggiornato sulle novità del mondo FQ, seguici su Facebook e Instagram.