Posso fare un impianto senza osso?

La rigenerazione ossea dentale è un intervento che solitamente viene effettuato a pazienti che desiderano innestare uno o più impianti dentali, per risolvere i problemi di edentulia totale o parziale, ma non hanno sufficiente osso in partenza sia nella mascella che nella mandibola. L’intervento di rigenerazione ossea guidata che eseguiamo nel nostro studio di Monte San Savino è in grado di far recuperare al paziente i tessuti necessari all’innesto dei perni in titanio di un impianto. 

Da Odontoiatria FQ trovi chirurghi esperti che utilizzano tecnologie digitali all’avanguardia per la rigenerazione ossea, valutando subito le condizioni della struttura delle ossa che dovranno fungere da alloggio all’impianto dentale. 

Dunque, se ti stai chiedendo: posso fare un impianto senza osso? La risposta è sì, grazie alle tecniche di rigenerazione ossea che proponiamo a Monte San Savino. Mettiamo a tua disposizione i migliori esperti e chirurghi per eseguire impianti dentali a regola d’arte, che possano durare a lungo nel tempo, anche in mancanza di una struttura ossea adeguata. 

L’intervento di rigenerazione ossea: durata

Da Odontoiatria FQ a Monte San Savino la durata media per un intervento di rigenerazione dell’osso è di un paio d’ore. Proponiamo ai nostri pazienti il metodo della sedazione cosciente, per eliminare i fastidi e i dolori durante e a seguito dell’operazione. I chirurghi competenti del nostro studio dentistico utilizzano esclusivamente tecniche moderne e attrezzature di alta qualità. Per la ripresa a seguito della rigenerazione ossea ci vogliono almeno 6 mesi, il periodo fisiologico necessario all’osso, trascorso il quale si potrà procedere con l’intervento di implantologia.

Cosa fare dopo la rigenerazione ossea

Dopo un intervento di questo tipo è importante seguire le indicazioni dei nostri dentisti di Monte San Savino, al fine di evitare qualsiasi disagio post operatorio. Utilizzare impacchi freddi sulla parte interessata è utile, mentre in caso di dolore più fastidioso il dentista potrà prescrivere un antidolorifico. Nei primi giorni e settimane dopo la rigenerazione ossea è importante non spazzolare l’area operata e utilizzare un collutorio specifico antibatterico. In seguito si potrà usare uno spazzolino con setole morbide. È essenziale inoltre evitare alcol, caffè e sigarette almeno per i primi 3 giorni, al fine di evitare il sanguinamento post operatorio.

5/5

"Ci teniamo molto a dare ai nostri pazienti la migliore esperienza possibile nel nostro studio dentistico per questo, oltre a tecnologia e sicurezza non ci dimentichiamo mai del confort...lo scanner intraorale per noi è una strumento indispensabile"

 

Sei curioso di scoprire di più? Contattaci! 

Clicca qui per la sede di Monte San Savino (AR).

Clicca qui per la sede di Città di Castello (PG). 

Per restare sempre aggiornato sulle novità del mondo FQ, seguici su Facebook e Instagram.