“Devitalizzare un dente fa male?” ed altri dubbi sulla Devitalizzazione

La devitalizzazione di un dente è un trattamento che consente di salvare elementi dentali gravemente compromessi dalle carie. 

Per quanto sia utile e molto spesso rappresenti l’unica soluzione per mantenere in salute i denti naturali, è un trattamento che può causare non poca inquietudine. 

Non ti preoccupare! In questo nostro articolo ti aiuteremo a scoprire se devitalizzare un dente fa male  e in che modo si svolge la procedura. 

Continua a leggere!

 

devitalizzare-un-dente-fa-male-1

 

Devitalizzazione di un dente

Innanzitutto, cominciamo col definire esattamente in cosa consiste la devitalizzazione di un dente. 

Questa procedura consiste nella rimozione della polpa dentale che, in seguito ad una cavità estremamente profonda che ha interessato la polpa del dente. Si tratta di una soluzione che permette di salvare l’elemento dentale, senza doverlo estrarre. 

Un dente molto compromesso con interessamento pulpare può essere incredibilmente doloroso e causare non poco fastidio fino a quando non viene trattato adeguatamente. 

Quando ti presenti dal tuo dentista di fiducia il primo passaggio è sempre una accurata e minuziosa visita per definire lo stato di salute del tuo cavo orale e definire la necessità di eventuali terapie. 

Il principale esame con cui è possibile definire se ricorrere o meno a questa soluzione è la radiografia, che consente di individuare processi cariosi profondi ed eventuali infezioni periapicali, causate dalla necrosi della polpa. 

Una volta definito la necessità della devitalizzazione si procede in due sedute, in cui vengono eseguiti tre passaggi principali: 

  • durante la prima seduta: innanzitutto si effettua un’anestesia locale. In seguito si procede all’apertura del dente, che consentirà al dentista di poter rimuovere in sicurezza la polpa dentale. È anche comune che, per isolare l’elemento dentale interessato, venga usata una diga di gomma per limitare la zona dell’intervento. 

Una volta rimosso tutto il tessuto carioso si procede con la disinfezione della camera pulpare e del canale radicolare. Una volta effettuato questo passaggio si procede con l’ otturazione canalare , che va a riempire il canale radicolare stesso.Infine viene applicata un’otturazione provvisoria. 

  • nella seconda seduta: si procede alla rimozione dell’otturazione provvisoria e in seguito il dente viene ricostruito definitivamente e se molto destruito perfino incapsulato. in questo modo si ripristina l’integrità dell’elemento dentale. 

Come puoi vedere si tratta di una procedura che va effettuata con criterio.

Benché sia spesso preferibile all’estrazione, bisogna ricordare che un dente devitalizzato è leggermente più fragile rispetto ad un dente naturale.

devitalizzare-un-dente-fa-male-2

Devitalizzare un dente fa male?

Assolutamente no; devitalizzare un dente non fa male in sé. 

L’intervento in sè è praticamente indolore. Di norma viene effettuato in anestesia locale, quindi durante tutta la procedura non avvertirai alcun fastidio. 

Ci teniamo, tuttavia, a ricordati che si tratta in ogni caso di un intervento clinico. Quindi, per quanto sicuro e relativamente poco invasivo, può generare una piccola quantità di fastidio nei giorni dopo la procedura. 

Nella maggior parte dei casi è possibile gestire questi disturbi con semplici con semplici analgesici. 

un altro disturbo piuttosto comune è che per qualche settimana dopo il trattamento l’elemento dentale presenti una leggera ipersensibilità. Consigliamo semplicemente di evitare alimenti che richiedono una masticazione molto vigorosa o eccessivamente croccanti.

Per assicurarsi la continua salute del cavo orale e in particolare del dente devitalizzato è davvero importante l’adozione di una ferrea e rigorosa attività di igiene orale casalinga e di una assidua frequentazione del tuo igienista di fiducia per periodiche sessioni di pulizia. 
devitalizzare-un-dente-fa-male-3
Sei curioso di scoprire di più? Contattaci! 

Clicca qui per la sede di Monte San Savino (AR).

Clicca qui per la sede di Città di Castello (PG). 

Per restare sempre aggiornato sulle novità del mondo FQ, seguici su Facebook e Instagram.